Pannolini ecologici biodegradabili: la via di mezzo

Pannolini ecologici biodegradabili: la via di mezzo

Il miglior compromesso se non puoi utilizzare i pannolini lavabili che sono la scelta ecologica ed economica migliore

I pannolini monouso classici usa e getta sono un flagello per l’ambiente. I pannolini lavabili costano meno e sono ecologici ma hanno bisogno di un maggiore impegno ma non hai nè tempo nè forza. Ecco che arrivano in soccorso i pannolini ecologici biodegradabili che costituiscono la migliore via di mezzo ed il giusto compromesso.


I pannolini ecologici, a differenza dei tradizionali monouso in plastica, sono fatti di cellulosa o amido di mais. Vengono escluse materie prime vegetali con Ogm. Anche i materiali esterni sono a basso impatto ecologico e comunque è vietato l’utilizzo della plastica.
Dunque, se siete alla ricerca di pannolini bio leggete attentamente la confezione : scoprirete che esistono pannolini biodegradabili al 100% e addirittura pannolini biodegradabili e compostabili.

In questo ultimo caso, prima di gettare i pannolini usati nella raccolta differenziata dell’organico, è bene informarsi presso la municipalizzata che gestisce i rifiuti. C’è la possibilità che il materiale organico possa renderli incompatibili con il processo di compostaggio.
Compostabili o no, si tratta comunque di scarti meno inquinanti rispetto ai pannolini tradizionali.

In media un pannolino ecologico si dissolve in 3-6 mesi.

PANNOLINI ECOLOGICI BIODEGRADABILI: NIENTE SOSTANZE VELENOSE


E’ bene sapere, inoltre, che i pannolini usa e getta ecologici sono sbiancati senza cloro; una caratteristica che li rende anche meglio tollerati dalla delicata pelle dei bambini.
Di solito viene impiegata una ridotta quantità di SAP, i polimeri superassorbenti normalmente presenti nei pannolini. Si tratta di quelle “palline” di gel che a volte fuoriescono accidentalmente da un pannolino quando si rompe, ndr). Queste sostanze tendono però a surriscaldare le sue parti intime e a provocare talvolta irritazioni e arrossamenti.

I pannolini ecologici risultano più duri e rigidi, il grado di assorbenza è leggermente inferiore.


Quanto al costo, questo sta scendendo un poco alla volta rispetto agli anni passati. Ad oggi siamo in media sui 30 centesimi (quasi il doppio dei pannolini non ecologici).


Io consiglio una soluzione mista con i pannolini lavabili; questi ultimi si possono utilizzare quando si è in casa e nei giorni più tranquilli. Utilizzare i pannolini ecologici, invece, quando si è fuori e c’è bisogno di praticità. In questo modo si ammortizzerebbero i costi.
Insomma sull’argomento dopo esservi fatta una vostra idea pensate, pianificate e sperimentate come ho fatto io.

19 Condivisioni
Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
19 Condivisioni
Condividi19
Tweet
Pin