Pasta di sale: la ricetta veloce

Ecco come fare la pasta di sale: un passatempo creativo e formativo per i bambini di ogni età

lavoretti con pasta di sale

Io non smetto mai di cercare ed inventare attività nuove da fare con mio figlio quando siamo costretti a stare in casa. Devo dire che adoriamo la pasta di sale.
La pasta di sale è, infatti, un’ottima alternativa per un gioco divertente quando fa troppo freddo per uscire, o quando fa troppo caldo ma anche quando i bimbi sono malati e non possono andare a scuola.
Fare lavoretti facili con la pasta di sale è divertente, stimola la fantasia ed impegna i bambini per un pò di tempo, specie se poi dopo aver creato qualcosa di speciale si decide anche di colorarlo.

L’impasto al sale è facile e veloce da preparare a casa ma spesso uno dei grandi inconvenienti è il tempo necessario per farlo asciugare.
Ci vogliono, infatti, non meno di tre ore se si utilizza il forno o si asciuga all’aria.
Se, però, hai poco tempo c’è una ricetta veloce che fa per te.
Il trucco è quello di far asciugare il tipico impasto della ricetta della pasta di sale nel forno a microonde, il che significa ridurre sensibilmente il tempo di asciugatura.
Bastano 3 – 4 minuti per avere una pasta di sale solida pronta per decorarla come si desidera. In condizioni particolari comunque non si impiegano più di 10 minuti.

INGREDIENTI DELLA RICETTA DELLA PASTA DI SALE

  • 1/2 tazza di sale
  • 3/4 tazza d’acqua
  • 1 tazza di farina

COME PREPARARE LA PASTA DI SALE

Unire 1/2 tazza di sale e 1 tazza di farina in una ciotola e mescolare con l’acqua, aggiungendola lentamente. Fai in modo che l’impasto risulti asciutto al tatto. Se vedi che diventa appiccicoso allora aggiungi più farina fino a quando non si arriva alla consistenza giusta. Lo capirai facilmente.
A questo punto la parte più divertente: modellare la pasta come preferite. Necessario scatenare la fantasia!

Potrebbero servirvi anche delle formine, in alternativa sbizzarritevi senza sosta!
Dopo aver creato le forme desiderate, è necessario asciugarle in modo da poterle dipingere. Tradizionalmente l’impasto di sale viene essiccato nel forno per almeno 3 ore a fuoco basso in modo che non bruci tutto.
C’è bisogno di stare attenti o manderete in fumo le creazioni di vostro figlio. Se non siete tipi pazienti (proprio come noi) e non vi va di aspettare potete optare per il forno a microonde (se lo avete in casa, ovviamente).
Sarà un gioco da ragazzi: inserite nel forno la vostra creazione e attivatelo per 10 secondi. Poi aprite lo sportellino e controllate la situazione. E’ cotto a sufficienza? In caso negativo provate per 10 secondi in 10 secondi… fino a quando non sarete soddisfatti. Bisogna avere pazienza e spiega a tuo figlio che il tempo può variare a seconda dell’umidità dell’impasto.


Ogni microonde è diverso e riscalda in modo diverso, ma anche la farina e l’impasto è diverso per cui controlla e regolati tu stessa.
Stai solo attenta ad evitare che la pasta si cuocia o inizi a fumare, provocando bolle o crepe: questo può avvenire appunto superando i 10 secondi.
Dopo alcune serie di 10 secondi la pasta di sale sarà asciutta.
Lasciate raffreddare le vostre creazioni e poi dipingetele.

COME COLORARE

Per colorare il vostro lavoretto facile di pasta di sale l’ideale sono i colori acrilici perchè non vengono assorbiti. Possono andar bene anche le tempere ma procuratevi una buona scorta di pennelli. Molto più difficile colorare con gli acquerelli ma se preferite effetti soffusi e sfumati possono andar bene lo stesso.

40 Condivisioni
Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
40 Condivisioni
Condividi40
Tweet
Pin