Regalo per il battesimo, 20 idee per non sbagliare

A corto di idee? Ti propongo qualche spunto originale

Regalo per il battesimo

Quando ricevo un invito per un battesimo, lo ammetto, vado in crisi. «E adesso cosa gli regalo?», penso subito.

Scegliere un regalo per una occasione importante come il battesimo che sia per un bambino o una bambina, nati da poco, può essere difficilissimo.

Anche perchè saranno già stati invasi dai regali di ogni tipo: carino e meno carino, utile e meno utile, prezioso o no.

Poi sicuramente, vista l’occasione, il regalo deve essere un pò più ‘importante’.

Ecco qui le mie 20 proposte:

REGALO PER IL BATTESIMO, 5 IDEE TRADIZIONALI

Un braccialetto d’oro: una idea un pò vecchiotta, penseranno alcuni, ma ancora di gran moda. Basta dare uno sguardo nelle gioiellerie: c’è una quantità enorme di braccialetti con la piastrina. D’obbligo, secondo me, l’incisione del nome del festeggiato.

Un porta ciuccio d’argento: qui dipende dai gusti, se la mamma ha gusti classici apprezzerà. Se è più moderna forse no. Se il bimbo non porta il ciuccio, decisamente da scartare.

Il cucchiaino d’argento: questo regalo lo abbiamo ricevuto e devo dire che è stato un pensiero bellissimo. Tanti anni fa si usava come classico regalo da battesimo e non è più molto in voga, purtroppo. E’ il cucchiaino ‘storto’ per quando il bambino comincerà a mangiare da solo. Potete trovarlo nelle gioiellerie. Potete far incidere sopra la data di nascita.

Contanti: sempre una bel pensiero che spesso toglie dall’imbarazzo di sbagliare regalo. Ma quanto regalare? Secondo me se siete amici della coppia non dovete comunque stare al di sotto dei 100 euro, se siete parenti non avete limiti 🙂 Molto dipende poi dalle zone geografiche e dalla situazione patrimoniale singola. Non dimenticate un bel biglietto d’auguri accanto.

Ovviamente trattandosi di un battesimo non possono mancare tutti quei regali legati al significato religioso dell’evento: crocifissi, medagliette ma anche quadri e immagini sacre magari in argento… Per i “fondamentalisti” consiglio il rosario in peluches (esiste davvero…)  o un pelouches a forma di Gesu… su internet ne trovate alcuni che recitano anche le preghiere.


REGALO PER IL BATTESIMO, 5 IDEE PER CHI CONOSCE I GUSTI DELLA FAMIGLIA

Un set di coperte per il lettino, di quelli belli, comprati in un buon negozio di biancheria per la casa. Sarebbe bello anche far ricamare il nome del festeggiato sopra. Cercate di carpire i gusti della mamma (sicuro che piace tutto rosa se è una bimba? Ci sono anche altri colori stupendi, come il giallo…). Informatevi, in qualche modo, anche sulle misure del lettino.

Un regalo interessante potrebbe essere un oggetto di arredo per la cameretta. Un oggetto carino, buffo, colorato che possa accompagnare il bebè per tutta la sua infanzia. Una lampada? Una poltroncina? Un quadro con una stampa personalizzata apposta per il/la festeggiato/a. Anche qui cercate di carpire i gusti della famiglia e lo stile della cameretta (se il bambino ne ha una)

Un album fotografico (il libro) con o senza fotografie già scelte e stampate.

Un portafortuna. Informatevi, ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche. Se scelto bene può piacere molto .

Una borsa da viaggio con tutto il necessario anche per i piccoli spostamenti del bebè. Sono tante le cose da portarsi sempre dietro e attrezzarsi per bene non può che facilitare quei giorni impegnativi.


REGALO PER IL BATTESIMO, 4 IDEE PREZIOSE

Un lingottino d’oro o un diamante. Questa è la soluzione ideale per zii e nonni: un modo per cominciare a far mettere da parte un pò di soldini al bambino.

Un pensiero indicato per i parenti potrebbe essere un oggetto “prezioso” di famiglia. Possiamo parlare di gioielli della nonna o bisnonna oppure semplicemente oggetti antichi e preziosi per il loro valore affettivo. Un orologio? Un bracciale? Un anello?

Le monete d’oro rientrano nel filone classico ma sempre apprezzato.


REGALO PER IL BATTESIMO, 2 IDEE… PER GUARDARE AVANTI

Un bel giocattolo, adatto magari anche per una età maggiore che sarà conservato e messo da parte. Ricordo che a mio figlio regalarono un cavalluccio a dondolo. Molto apprezzato tempo dopo… abbiamo dovuto ovviamente aspettare per usarlo.

Rimanendo sul genere “regalo da sfruttare in seguito” io propongo qualche libro di fiabe ben fatto, ce ne sono di tanti tipi, grandi, colorati e adatti per bambini dai 3 anni in su.

Oppure libri tattili, sensoriali, colorati che si illuminano per bambini più piccoli così potrà utilizzarlo prima. Sembra banale ma abituare un neonato ad avere in mano un libro è molto importante per il futuro. Qui vi  ho già spiegato il mio punto di vista sull’importanza della lettura.


REGALO PER IL BATTESIMO, IDEE NON CONVENZIONALI

Una smart box per il primo viaggio in tre: le coppie più avventurose potrebbero gradire. Noi l’abbiamo fatto ed è stato uno dei viaggi più emozionanti e complicati di tutti ma alla fine ne è valsa la pena (bisogna prendere le vacanze che siete abituati a fare e scordarvele). Anche qui obbligatorio sondare il terreno prima per capire se questo regalo può essere apprezzato oppure no.

Una torta di pannolini è un regalo ancora abbastanza originale e gradito. Si può giocare sulla grandezza e la “ricchezza” della farcitura.

Un oggetto a cui affezionarsi. Non sarebbe bello se l’orsetto (o altro pupazzo o peluches) che avete regalato al bimbo è poi diventato il suo preferito? Quello che staziona fisso nella culla e che abbraccia prima di dormire?


UN SUGGERIMENTO AI GENITORI

L’ultima idea la voglio regalare a chi deve organizzare il battesimo e si prepara ad accogliere una valanga di regali.

Così come per il matrimonio è sempre più in voga la “lista”, una serie di idee regali che si possono acquistare anche in quote.

Ora si fanno tutte on line e con una password gli invitati possono scegliere tra una serie di cose preventivamente messe nel paniere dai genitori del bebè. In questo modo si risolvono molti problemi (regali inutili) ma anche si fa risparmiare molto tempo agli invitati.

Tra le tendenze più in voga all’estero la lista si sta trasformando in una occasione di investimento per il bambino.

Spesso nella lista c’è un solo oggetto costoso che si acquista con tutte le quote degli invitati: può essere un diamante, un lingotto d’oro o altro bene da tenere al sicuro che possa promettere una buona rivalutazione nel lungo tempo. Mettere da parte un gruzzoletto per il bambino è sempre una buona cosa. Sullo stesso tema consiglio forme di deposito vantaggiose o forme assicurative che vincolando somme per decenni promettono buoni interessi futuri.

Su 20 idee sono sicura che almeno una sia di tuo gradimento e di averti un pò facilitato il compito.

46 Condivisioni
Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
46 Condivisioni
Condividi46
Tweet
Pin