Sviluppo psicomotorio da 2 a 3 anni

Sviluppo psicomotorio da 2 a 3 anni

Le principali tappe dello sviluppo del bambino nel terzo anno di vita

Oggi analizziamo in via generale lo sviluppo psicomotorio da 2 a 3 anni del bambino. Cosa in pratica dovrebbe essere in grado di fare.

Ma è bene sapere che i bambini si sviluppano con un ritmo individuale, e per questo non è possibile prevedere con esattezza quando acquisiranno una data capacità.

I medici ed i pediatri consigliano tuttavia di monitorare costantemente lo sviluppo cognitivo del bambino soprattutto nei primissimi mesi.
Questo al fine di capire se tutto procede bene se il neonato fa progressi e se è apprezzabile uno sviluppo psicomotorio del bambino.
Il Ministero della Salute ha redatto delle tabelle di massima che indicano lo sviluppo del neonato mese per mese da 3 mesi a 6 anni questo per dar modo a noi genitori di verificare un eventuale ritardo dello sviluppo psicomotorio del bambino.

Infatti le tappe dello sviluppo del bambino che qui riporto devono essere considerate uno schema generale dei cambiamenti attesi durante la crescita.
Gli stessi pediatri ribadiscono spesso che lievi scostamenti da queste tabelle ministeriali non debbono procurare allarme.

Vi ho già parlato di come verificare e controllare eventuali problemi di sviluppo psicomotorio del neonato da segnalare subito al vostro medico curante.

Qui trovate, invece, la tabella relativa allo SVILUPPO PSICOMOTORIO 3-4 ANNI mentre qui la tabella dello SVILUPPO PSICOMOTORIO 12-24 MESI

Insomma tutti i genitori prima o poi si domandano “a che età iniziano a parlare i bambini? ” o “a che età iniziano a camminare i bambini”, queste tabelle ci aiutano a trovare le risposte giuste.

Sviluppo psicomotorio del bambino da 2 a 3 anni

Relazionale

Imita il comportamento degli altri, specialmente quello dei più grandi
E’ più consapevole della propria individualità
E’ più eccitato dalla compagnia di altri bambini
Dimostra una maggiore indipendenza

Inizia a mostrare un comportamento insolente
Presenta ansia da separazione al calare della sera

Motorio

Cammina senza aiuto
Tira giocattoli dietro di sé mentre cammina
Riesce a trasportare giocattoli anche grandi mentre cammina Inizia a correre
Sta in piedi sulle punte
Calcia la palla
Sale e scende dai mobili senza aiuto
Sale e scende le scale tenendosi a un supporto

Cognizione e Linguaggio

Trova oggetti anche quando nascosti sotto due o tre strati
Inizia a discriminare per forma e colore
Inizia a fare giochi ‘far finta di’
Indica oggetti e disegni sotto richiesta
Riconosce nomi di persone, oggetti familiari e parti del corpo
Conosce diverse parole (verso i 18 mesi)
Usa frasi semplici, composte da 2 a 4 parole (verso i 20 mesi)
Ripete parole ascoltate durante una conversazione

Capacità manuali

Scarabocchia
Rovescia i contenitori per svuotarne il contenuto
Costruisce torri con più di quattro blocchi
Può presentare un uso più frequente di una mano rispetto all’altra

6 Condivisioni
Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
6 Condivisioni
Condividi6
Tweet
Pin