Prima visita dal dentista per i bambini, come affrontarla

prima visita dentista per i bambini

Ok, ce l’abbiamo fatta! Giornata storica quella di ieri…

Quanto è difficile la prima visita dal dentista dei bambini? Noi l’abbiamo superata facilmente!
Leone ha infatti l’età giusta, come suggeriscono tutti i dentisti, per un primo controllo.

In realtà era il secondo controllo perchè il primo, più di un anno fa, era stato un disastro (ve lo avevo raccontato qui).
Adesso, complice l’età (tra un mese compie 4 anni), complice il lungo lavoro di preparazione, è stato un vero successo.
Ma cosa fare con un bambino che non vuole andare dal dottore? Come evitare pianti e capricci? Come educare i figli a non temere il medico dei denti? Secondo me portandolo il prima possibile!


PRIMA VISITA DAL DENTISTA: LA PAURA DEI GENITORI NON RICADA SUI FIGLI


I bambini, suggestionati un pò da qualche cartone animato, un pò dai racconti dei bambini più grandi, hanno spesso timore del dentista.
Io ce l’ho messa tutta per dirgli che “non fa male”, che “è divertente” (mamma non esagerare, mi ha detto lui).
La verità è che lui non sa che io, alla soglia dei 40, ho una paura fottuta e che quando devo andare chiedo sempre sedativi.
Per anni (in età adulta!) mi sono fatta seguire da uno specialista dei bambini perchè avevo attacchi di panico, giuro!

Mi ricordo una volta che per sbaglio avevo ingoiato un pò di anestetico… sentivo una cosa stranissima in gola, pensavo di soffocare, pensavo che la gola mi si stesse chiudendo.
Quel povero dentista fu costretto a fermarsi, prendere uno specchio e mostrarmi che la mia gola era ancora aperta. Ne ho combinate talmente tante su quella poltrona che ormai non provavo più vergogna. Lui più di una volta mi ha dettosecondo me più che un dentista ti serve uno psichiatra“.


PRIMA VISITA DAL DENTISTA PER I BAMBINI: SPIEGARE COSA ACCADRA’


Una cosa importante per preparare il bambino alla sua prima visita dal dentista è raccontargli per filo e per segno cosa accadrà. Solitamente il dentista pediatrico non farà niente al bambino e questo è già un ottimo punto di partenza.
Nei giorni precedenti gli ho parlato del dentista, nel nostro caso una dottoressa: “si chiama così, è molto simpatica, è una mia amica, lo sai?”
Questo è servito a rassicurarlo. Gli ho detto che ha dei figli (ma non so mica se sia vero, però dai è una bugia a fin di bene), che le piace la mozzarella (come a Leone) e pure i supereroi.


Poi ho fatto capire a mio figlio i vari passaggi della visita. Gli ho detto che la dottoressa gli avrebbe chiesto il nome, l’età , di aprire la bocca, che avrebbe contato i denti…
E così è andata veramente.

Lui è stato bravo, all’inizio mi stava attaccato come un koala ma quando la dottoressa gli ha chiesto di fare a gara, come fosse un gioco, per vedere chi dei due (lui o lei) avesse la lingua più lunga si è sciolto definitivamente.
Hai visto che è andato tutto bene? Non ti ha fatto male? Te lo avevo detto, no? Hai fatto bene a fidarti di mamma!

Prima visita dal dentista per i bambini, come affrontarla


PRIMA VISITA DAL DENTISTA PER I BAMBINI: LA CREDIBILITA’ DEI GENITORI


L’essere sinceri con i bambini è la tattica fondamentale per essere sempre credibili ai loro occhi (QUI vi avevo già spiegato il mio punto di vista sulla coerenza).

Le bugie ai bambini non si dicono.

Prima di tutto perchè hanno una memoria formidabile e poi perchè ogni bugia scalfirà un pò la vostra credibilità.
Ho sperimentato sulla mia pelle che essere una mamma credibile e coerente rende mio figlio felice, si fida di me, è sereno e mi obbedisce facilmente.

Quando i figli non rispettano i genitori, lo vedo anche tra le mie conoscenze, spesso siamo in presenza di adulti che non mantengono la parola data.
Ed una delle prime regole che ha imparato mio figlio (grazie al cartone animato ‘C’è Simone’) è che ‘un accordo è un accordo e se non lo rispetti sei scorretto!”
Una regola che non vale solo per i piccoli ma anche per i grandi.

LA PREVENZIONE CHE SALVA

La prima cosa che la dottoressa ci ha detto è che siamo stati bravi a portare nostro figlio così piccolo da lei perchè la prevenzione è importante. La visita è stata accurata e in più step per non far stancare Leone con la bocca spalancata. Ha scrutato e contato tutti i denti da latte, ha notato il palato, chiesto delle abitudini di ciuccio e biberon o dito in bocca, controllato la mascella e persino il frenulo della lingua. Ci ha spiegato come e perchè si forma il tartaro e perchè è più abbondante in basso (dove ci sono le ghiandole salivari). Ci ha consigliato dentifrici con il fluoro ma che siano adatti alla sua età e una pulizia specialistica dei denti una o due volte l’anno. Questo aiuterebbe molto la prevenzione di carie (che portano spese, sofferenze e traumi) ma anche la crescita armonica dei denti così da evitare apparecchi ortodontici di ogni genere.

Un’ultima cosa: l’odontoiatra ha consigliato a Leone di bere almeno un bicchiere a fine pasto specie quando non può lavarsi i denti. Questo aiuterebbe la pulizia e ristabilirebbe il giusto ph della bocca. Ovvio che lavarsi i denti sempre dopo aver mangiato sarebbe il massimo.

Prima visita dal dentista per i bambini, come affrontarla


PRIMA VISITA DAL DENTISTA PER I BAMBINI: IL PREMIO


Non so se pedagogicamente sia giusto o meno (su certe cose vado molto a sensazione) ma alla fine della visita ho accontentato la richiesta di mio figlio e siamo andati in edicola per un regalo.
Ha scelto la rivista di Spiderman con un arco. Il suo primo fumetto, che emozione. E’ stato tutta la sera a sfogliarlo e a lanciare frecce in salotto.


PRIMA VISITA DAL DENTISTA PER I BAMBINI… E POI?


Nel nostro caso ci sarà a breve anche una seconda visita per la rimozione di piccole macchie di tartaro negli incisivi inferiori dovuti probabilmente ad una eccessiva mineralizzazione della saliva.
Sarà dunque una sorta di pulizia dei denti che dovrebbe essere proprio brevissima perchè interessa solo tre denti.
E così tra qualche giorno dovrò ricominciare da capo: preparazione, rassicurazione e premio. Leone ha capito che ci sarà un seguito… “eh, si amore, la dentista vuole lavarti i denti con il suo spazzolino magico…
Per ora sembra entusiasta. Forse ha capito che poi arriverà il secondo fumetto

Mamma che figlio… sorridente

26 Condivisioni
Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
26 Condivisioni
Condividi26
Tweet
Pin