Decoriamo le uova pasquali con coloranti naturali


Ideali per allestire il nostro albero di Pasqua

uova pasqua decorate colori naturali

A Pasqua non possono mancare i lavoretti di stagione, gli addobbi e le uova decorate. Siete pronti per decorare?
Se non ci sono uova dipinte in giro per casa non è festa.

Noi da un paio di anni facciamo anche l’albero di Pasqua (un ramo di pesco -finto- al quale appendiamo le uova decorate).
Anche l’anno scorso abbiamo combinato qualcosa di particolare io e Leone ma quest’anno vogliamo tentare di colorare le uova senza utilizzare… i colori.
Molte piante, infatti, producono coloranti diversi, ideali anche per dipingere le uova pasquali.
Si possono utilizzare diverse parti delle piante, di frutta e verdure.
Si tratta di coloranti naturali, dunque, perfettamente alla portata dei bambini che piacciono molto alle mamme green anche perchè non si spreca nulla.


Spazio alla fantasia e guardatevi intorno per sperimentare e trovare qualcosa che vi aiuti a creare i vostri colori preferiti.
Qualche spunto? Succo d’uva o di mirtilli, la barbabietola, gli spinaci, la menta piperita, il cavolo rosso, qualche spezia d’oriente curcuma, curry ma anche paprika e così via.
Per preparare i colori bisogna pasticciare un pò con i vari intrugli e la cosa ovviamente piace ai nostri marmocchi. Nel frattempo si può parlare proprio delle materie prime che vengono utilizzate.

Nota bene: si fatica un pò, c’è bisogno di tempo e potrebbe sorgerti “l’insano” pensiero “ma chi me l’ha fatto fare con i colori già belli e pronti…?”. Ma ricordati è un pensiero “insano” che dovrai subito scacciare!! In compenso mio figlio si è divertito un sacco, specie alla fine, guardandosi le chiazze colorate sui vestiti. Siete avvertite.

Di seguito ti illustro le ricette per produrre coloranti viola chiaro e scuro, blu, rosse, verdi, gialle. Siete pronti per decorare le uova pasquali?

albero di pasqua uova decorate

COSA SERVE

  • Uova svuotate
  • Casseruola
  • Cucchiaio di legno vecchio da buttare (perchè poi si tingerà)
  • acqua
  • Sale da tavola
  • aceto bianco
  • Cavolo rosso – blu
  • Succo d’uva – viola scuro
  • Mirtilli (freschi o surgelati) – viola chiaro
  • Barbabietola (non in salamoia o cotta) – Rossa
  • Spinaci (freschi o congelati) – Verde
  • recipiente di vetro per ogni colore che farai.

COME SVUOTARE UN UOVO

Per decorare le uova in verità possiamo utilizzare uova sode a prova di bambino, non si rompono ma non si mangiano (se non in giornata), si possono svuotare lasciando integro il guscio ma si possono anche comprare di materiale poroso che faccia attecchire i colori.
Nel caso voleste mangiare le uova -e dunque non sprecarle- vi consiglio di svuotarle.
Il procedimento è abbastanza semplice: basta procurarsi un ago e una siringa. Con l’ago si praticano due forellini sopra e sotto l’uovo e con la siringa si aspira il contenuto. Occhio a non rompere il guscio ovviamente. Per le istruzioni dettagliate vi consiglio questo link.

CAVOLO (ROSSO) E’ BLU!

La prima scoperta che abbiamo fatto è che il cavolo rosso serve per fare il… blu, e che blu!

1) In una padella aggiungere 1/2 litro d’acqua, 1 cucchiaio di sale da cucina e 2 cucchiai di aceto bianco.
2) Tagliare a pezzettini una tazza di cavolo rosso.
3) Portare ad ebollizione e far cuocere per 20 minuti.
4) Versare tutto in un barattolo, compreso i pezzettini di cavolo e lasciare raffreddare leggermente.
5) Immergi il tuo uovo svuotato nel barattolo per almeno 2 ore.
6) Rimuovere e lasciare asciugare naturalmente.

Più a lungo lasci l’uovo nella tinta, più scuro e più intenso sarà il colore. Otterrai anche un colore più luminoso più fedele al blu se usi un uovo bianco invece di un uovo marrone.

uova pasqua decorate colori naturali


COME TINGERE LE UOVA DI ROSSO


Il colore delle barbabietole è terribile specie se finiscono sulle tovaglie. Il rosso intenso è meraviglioso e sono sicura che viene utilizzato anche nei film come sangue (quando le taglio, le mani fanno impressione e spesso scatta lo scherzo a mio marito “ahi, mi sono tagliata….” e lui ci casca sempre).
Decorare le uova pasquali è molto semplice se utilizzi le barbabietole precotte e confezionate che si trovano nei supermercati.
Puoi tagliarle a pezzettini fini o frullare per poi versare in una porzione di acqua e portare ad ebollizione. Versare nel recipiente di vetro dopo 20 minuti, lasciare riposare un pò e quando è ancora tiepido versare le nostre uova che vogliamo diventino rosse. Si consiglia un ammollo di almeno 5 ore.


COME TINGERE LE UOVA VERDI CON SPINACI


Gli spinaci sono una tintura comune per gli spaghetti ma noi proviamo a colorare anche le uova.

1) In una casseruola aggiungere 1/2 litro d’acqua, 1 cucchiaio di sale e 1 tazza di spinaci freschi o surgelati.
2) Portare ad ebollizione.
3) Ridurre il fuoco e cuocere a fuoco lento per almeno 35 minuti.
4) Versare il composto in un barattolo di vetro attraverso un setaccio per rimuovere gli spinaci.
5) Raffreddare un po ‘e quindi aggiungere le uova.
6) In ammollo per almeno 5 ore.

Per il verde possiamo utilizzare anche la menta, quella piperita rilascia un verde un pò più intenso della classica mentuccia.


COME TINGERE LE UOVA DI COLORE VIOLA CHIARO

uova pasqua decorate colori naturali


Per il viola chiaro i mirtilli sono l’ideale. Si può utilizzare il succo oppure partire dal frutto con un procedimento simile a quello che già conoscete.

1) Versare 1/2 litro d’acqua in una piccola casseruola.
2) Aggiungere 1 cucchiaio di sale e 2 cucchiai di aceto e 1 tazza di mirtilli. (freschi o congelati).
3) Portare a ebollizione.
4) Abbassare il fuoco e poi fare sobbollire per circa 20 minuti.
5) Versare il composto in un barattolo di vetro attraverso un setaccio rimuovendo i mirtilli dalla miscela.
6) Raffreddare leggermente. Quindi aggiungere l’uovo soffiato al mix.
7) Lasciare in ammollo per almeno 2 ore.


COME TINGERE LE UOVA DI PASQUA VIOLA SCURO


Per questa tinta, avrai bisogno di succo d’uva rossa concentrato.

1) In una piccola casseruola aggiungere 1/2 litro d’acqua, 1 cucchiaio di sale, 2 cucchiai di aceto e 1 tazza di succo d’uva rossa.
2) Portare a ebollizione.
3) Abbassare il fuoco e cuocere lentamente per almeno 20 minuti.
4) Versare il composto direttamente in un barattolo di vetro.
5) Lasciare raffreddare leggermente e poi mettere l’uovo nel barattolo.
6) Immergere per un minimo di 4 ore a seconda dell’intensità desiderata.


GIALLO CURRY E ROSSO PAPRIKA


Come detto a me piace sperimentare e improvvisare. Tenendo fermo il procedimento principale (bollire il composto principale con sale e aceto) dentro si può mettere qualunque vegetale dal colore intenso. Il giallo con il curry in polvere è delizioso, tonalità pastello, meglio se si tinge un uovo bianco. Si può fare anche partendo dalla radice. Il risultato è assicurato perchè è giallo-arancione, ma tanto giallo-arancione.
Stessa cosa con la paprika in polvere, diluita in abbondanza restituisce tonalità chiare e sfumate.

Se si desidera un effetto lucido, una volta asciutte, le uova possono essere tamponate con un batuffolo imbevuto di olio vegetale (oliva, semi vari ecc).

25 Condivisioni
Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
25 Condivisioni
Condividi25
Tweet
Pin